Alla scoperta delle novità MATLAB

Nuovi strumenti per pre-elaborare e analizzare dati, scrivere script e algoritmi, creare applicazioni e sviluppare software in modalità team-based.

MATLAB non è mai stato così veloce. Scopri tutte le novità più da vicino.

Live Editor

Usa il Live Editor di MATLAB per creare script e funzioni MATLAB che combinano codice, output e testo formattato in un notebook eseguibile.

NOVITÀ Live Editor per iOS: creazione, modifica ed esecuzione di live script in MATLAB Mobile da iPhone o iPad (2020b)

NOVITÀ Live Editor: uso di un collegamento ipertestuale a un live script per aprire un altro live script (R2020b)

Esportazione in formati standard: possibilità di salvare live script e funzioni in batch o singolarmente in formato PDF, Microsoft Word, HTML e LaTeX (R2019a, R2020b)

Attività Live: possibilità di usare le attività di Live Editor per esplorare i parametri, visualizzare i risultati e generare codice automaticamente (R2019b, R2020a)

Esecuzione di test in Live Editor: esecuzione di test direttamente dalla Toolstrip di Live Editor (R2020a)

Codice nascosto: possibilità di nascondere il codice quando si condividono o esportano i live script (R2019a)

Creazione di applicazioni

App Designer consente di creare applicazioni professionali senza dover essere uno sviluppatore software professionista.

NOVITÀ Proprietà Icon: scelta di icone personalizzate per le finestre delle figure di interfaccia e degli strumenti di pressione e alternanza nelle barre degli strumenti (R2020b)

NOVITÀ Strumento di confronto: differenziazione e unione delle app di App Designer (R2020b)

NOVITÀ Personalizzazione di componenti dell’interfaccia utente: creazione della propria classe per realizzare componenti di interfaccia utente composite in grado di inglobare gli algoritmi, oltre alla grafica e agli oggetti dell’interfaccia (R2020b)

NOVITÀ Funzioni exportapp e getframe: acquisizione e salvataggio di un’immagine di un’app (R2020b)

Funzione uicontextmenu: aggiunta e configurazione di menu contestuali in App Designer e applicazioni basate su uifigure (R2020a)

Funzione uitoolbar: aggiunta di barre degli strumenti personalizzate in App Designer e applicazioni basate su uifigure (R2020a, R2020b)

Funzione uihtml: aggiunta di contenuti in formato HTML, JavaScript o CSS alle app (R2019b)

Importazione e analisi dei dati

Consulta, organizza, pulisci e analizza i dati provenienti da fonti diverse.

NOVITÀ Funzioni readstruct e writestruct: lettura e scrittura di dati strutturati in file XML (R2020b)

NOVITÀ Attività Optimize di Live Editor: creazione e soluzione interattiva di problemi di ottimizzazione (R2020b)

NOVITÀ Oggetto ArrayDatastore: creazione di datastore a partire dai dati contenuti in memoria (R2020b)

Attività in Live Editor: pre-elaborazione interattiva dei dati (R2019b) e manipolazione di tabelle e timetable (R2020a) grazie ad attività che generano automaticamente codice MATLAB

Workflow di raggruppamento: esecuzione di operazioni in gruppo utilizzando grouptransform (R2018b), groupcounts (R2019a) e groupfilter (R2019b)

I/O di tipi di dati: possibilità di usare le funzioni dedicate alla lettura e alla scrittura di matrici, array di celle e timetable (R2019a)

Supporto per file Parquet: lettura e scrittura di uno o più insiemi di file Parquet (R2019a)

Visualizzazione dei dati

Visualizza i dati con le nuove funzioni di plottaggio e le possibilità di personalizzazione.

NOVITÀ Funzioni bubblechart, bubblechart3 e polarbubblechart: creazione di grafici a bolle in coordinate polari, 2D e 3D (R2020b)

NOVITÀ Funzione swarmchart: visualizzazione delle distribuzioni di dati discreti (R2020b)

NOVITÀ Titoli, sottotitoli ed etichette degli assi: aggiunta di sottotitoli ai grafici e allineamento dei titoli e delle etichette degli assi con i grafici a scatola (R2020b)

Funzione boxchart: creazione di grafici a scatola per visualizzare dati numerici raggruppati (R2020a)

Funzioni exportgraphics e copygraphics: salvataggio e copia di elementi grafici con un migliore supporto per i workflow di pubblicazione (R2020a)

Funzione tiledlayout: posizionamento, annidamento e modifica delle dimensioni delle griglie dei layout (R2020a)

Classe ChartContainer: sviluppo di grafici che mostrano il porzionamento di grafici cartesiani, polari o geografici (R2020a)

Big Data

Espandi la tua analisi ai big data senza effettuare grandi cambiamenti.

Scrittura nei datastore: possibilità di scrivere grandi raccolte di dati nei datastore sul disco per l’ingegneria dei dati e i workflow basati su file (R2020a)

Personalizzazione degli array verticali: authoring di algoritmi personalizzati da usare con array verticali in porzioni o finestre scorrevoli (R2018b, R2019a)

Funzioni per gli array verticali: possibilità di lavorare sugli array verticali con più funzioni, tra cui innerjoin, outerjoin, xcorr, svd e wordcloud (R2018b, R2019a, R2019b)

Datastore personalizzati: lettura dei dati contenuti nei database basati su Hadoop usando il Custom Datastore Framework (R2019a)

Oggetto FileDatastore: lettura di file personalizzati di grandi dimensioni grazie all’importazione del file in porzioni più piccole (R2019a)

Datastore: combinazione e trasformazione di datastore (R2019a)

Linguaggio e programmazione

Usa nuovi tipi di dati e costrutti di linguaggio per scrivere codice più veloce, chiaro e facile da mantenere. 

NOVITÀ Oggetto pattern: creazione di pattern per la ricerca di testo nelle stringhe (R2020b)

Codifica dei file: supporto migliorato per set di caratteri non ASCII e compatibilità multipiattaforma con codifica UTF-8 predefinita per i file MATLAB (R2020a)

Convalida degli argomenti di input delle funzioni: possibilità di dichiarare gli argomenti di input delle funzioni per semplificare il controllo degli errori di input (R2019b, R2020b)

Numeri esadecimali e binari: indicazione dei numeri usando valori letterali esadecimali e binari (R2019b)

Prestazioni

MATLAB esegue il codice a una velocità più che raddoppiata rispetto a cinque anni fa. E non serve modificare nemmeno una riga di codice.

NOVITÀ Funzione spdiags: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono la costruzione di matrici sparse a banda (R2020b)

NOVITÀ Funzione uitree: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono la creazione di più nodi in un albero (R2020b)

NOVITÀ Funzione uilistbox: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono l’impostazione di più voci in una casella di riepilogo (R2020b)

Profiler: analisi e aumento delle prestazioni di esecuzione del codice a livello visivo tramite grafici a fiamma (R2020a)

Live Editor: aumento delle prestazioni nei loop e nei grafici animati (R2020a)

Assegnazioni in array di grandi dimensioni: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono l’assegnazione di elementi mediante subscripting in array di tabella e di tipo datetime, durata e calendarDuration di grandi dimensioni (R2019b)

Ordinamento di matrici di grandi dimensioni: possibilità di ordinare più velocemente le righe di matrici di grandi dimensioni utilizzando sortrows (R2019a)

Sviluppo software

Gli strumenti di sviluppo software consentono di gestire e testare il codice, integrarlo con altri sistemi software e distribuire le applicazioni nel cloud.

NOVITÀ Python: avvio e arresto di un interprete Python da una sessione MATLAB (R2020b)

NOVITÀ Report sulla compatibilità del codice: il report sulla compatibilità del codice include degli avvisi sulle funzionalità non supportate (R2020b)

NOVITÀ Unit Testing Framework: esecuzione di test in parallelo su cluster e cloud (R2020b)

Esecuzione Python esterna al processo: possibilità di eseguire le funzioni Python esternamente al processo per evitare conflitti tra librerie (R2019b)

Progetti: organizzazione del lavoro, automatizzazione delle attività e dei processi e collaborazione con il proprio team (R2019a)

Interfaccia C++: richiamo delle funzioni della libreria C++ da MATLAB (R2019a)

Plugin Jenkins per MATLAB: esecuzione di test MATLAB e generazione di report dei test in formati quali JUnit, TAP e report sulla coverage del codice nel formato Cobertura

Nuove architetture di riferimento: distribuzione ed esecuzione di MATLAB su Amazon Web Services (AWS) e Microsoft Azure (R2018b)

Controllo dell’hardware

Controlla i microcontroller più diffusi come Arduino e Raspberry Pi, acquisisci immagini dalle webcam e raccogli dati dai sensori e dati immagine dai droni.

NOVITÀ Arduino: Arduino Engineering Kit Revision 2 incluso nel pacchetto di supporto Arduino (R2020b)

NOVITÀ Raspberry Pi MATLAB Online Codegen (R2020b)

NOVITÀ Attività in Live Editor Acquire Webcam Image: acquisizione interattiva di immagini tramite webcam (R2020b)

NOVITÀ Telecamera IP: supporto per la decodifica dello streaming video H.264 in telecamere IP (R2020b)

NOVITÀ Supporto per sensori: possibilità di usare un sensore BNO055 con Sensor Fusion and Tracking Toolbox e Navigation Toolbox per stimare l’orientamento (R2020b)

Supporto per droni: possibilità di usare MATLAB per controllare e acquisire i dati immagine e di sensori dai droni Ryze Tello (R2020a)

Arduino: accesso ai dati CAN bus usando il CAN bus shield MCP2515 (R2020a)

Bluetooth a basso consumo energetico (BLE): lettura da e scrittura su dispositivi BLE (R2019b)

Prova gratuita

30 giorni di prova a tua disposizione.

Pronto per acquistare?

Richiedi una quotazione e scopri i prodotti correlati.


Sei uno studente?

Acquista MATLAB e Simulink per studenti.

Nuove caratteristiche divise per release

Desktop

  • Live Editor: creazione, modifica ed esecuzione di live script in MATLAB Mobile su iPhone e iPad
  • Live Editor: uso di un collegamento ipertestuale a un live script per aprire un altro live script
  • Live Editor: esportazione in batch di tutti i live script e delle funzioni live in una cartella in formato PDF, HTML, LaTeX o Word
  • Live Editor: possibilità di specificare le dimensioni delle immagini e di aggiungere testo alternativo da usare per la lettura dello schermo

Grafica

  • Funzioni bubblechart, bubblechart3 e polarbubblechart: creazione di grafici a bolle in coordinate polari, 2D e 3D
  • Funzione swarmchart: visualizzazione delle distribuzioni di dati discreti
  • Funzione axis: esecuzione del padding dei bordi degli assi per mostrare i dati rappresentati graficamente vicino ai bordi in modo più chiaro
  • Titoli, sottotitoli ed etichette degli assi: aggiunta di sottotitoli ai grafici e allineamento dei titoli e delle etichette degli assi con i box plot
  • Funzione tiledlayout: migliore posizionamento di legende, barre colore e decorazioni condivise
  • Funzione scatter: variazione dei livelli di trasparenza e jitter tra i punti
  • im2gray e cmap2gray: conversione di immagini e mappe di colori in scala di grigi

Creazione di applicazioni

  • Proprietà Icon: scelta di icone personalizzate per le finestre delle figure di interfaccia e degli strumenti di pressione e alternanza nelle barre degli strumenti
  • Strumento di confronto: differenziazione e unione delle app di App Designer
  • Componenti personalizzati dell’interfaccia utente: creazione della propria classe per realizzare componenti di interfaccia utente composite in grado di inglobare gli algoritmi, oltre alla grafica e agli oggetti dell’interfaccia
  • Funzioni exportapp e getframe: acquisizione e salvataggio di un’immagine di un’app
  • App Designer: modifica dell’ordine di stacking di componenti dell’interfaccia utente
  • Funzione uitable: configurazione delle colonne per effettuare una regolazione automatica in base ai dati o usare la larghezza delle variabili ponderata
  • Proprietà WindowStyle: creazione di figure di interfaccia utente modali
  • App Designer: aggiunta e configurazione di componenti della barra degli strumenti nell’area di progettazione di App Designer

Matematica

  • Attività Optimize di Live Editor: creazione e soluzione interattiva di problemi di ottimizzazione
  • Funzione pagemtimes: esecuzione di moltiplicazioni tra matrici su pagine di array N-D
  • Funzioni pagetranspose e pagectranspose: trasposizione di pagine di array N-D
  • Funzione svdsketch: calcolo dei fattori SVD di approssimazioni di matrici di rango basso

Importazione ed esportazione dei dati

  • Funzioni readstruct e writestruct: lettura e scrittura di dati strutturati in file XML
  • Funzione readlines: lettura delle righe di un file di testo come array di stringhe
  • Dati basati su web: lettura e scrittura di file audio e HDF5 che si trovano in posizioni in remoto, compreso Amazon S3, Azure Blob Storage e HDFS
  • MATLAB Online: riproduzione di dati audio in MATLAB Online con l’oggetto audioplayer
  • Oggetto Datastore: trasformazione di più datastore con la funzione transform
  • Oggetto ArrayDatastore: creazione di datastore a partire dai dati contenuti in memoria
  • Fogli di calcolo: personalizzazione della formattazione quando si scrivono dati su fogli di calcolo con filepart PreserveFormat e AutoFitWidth 

Linguaggio e programmazione

  • Oggetto pattern: creazione di pattern per la ricerca di testo nelle stringhe
  • Funzione extract: estrazione di sottostringhe dalle stringhe
  • Convalida degli argomenti delle funzioni: uso di ulteriori sistemi di convalida come mustBeA, mustBeText e mustBeVector
  • Funzioni height e width: restituzione del numero di righe o colonne in un array

Strumenti per lo sviluppo software

  • Report sulla compatibilità del codice: ora il report sulla compatibilità del codice avvisa in merito alle funzionalità non supportate
  • Dependency Analyzer: esportazione del report delle analisi di dipendenza in formati file stampabili
  • Unit Testing Framework: esecuzione di test in parallelo su cluster e cloud
  • App Testing Framework: esecuzione di diversi tipi di gestualità, tra cui il trascinamento e la scelta su assi, assi dell’interfaccia utente, voci di menu contestuali, strumenti a pressione e di alternanza

Interfacce con linguaggi esterni

  • Python: avvio e arresto di un interprete Python da una sessione MATLAB
  • Interfaccia C++: creazione di un’interfaccia a partire da file sorgente in codice C++
  • Interfaccia C++: passaggio del puntatore null su funzioni C++

Supporto hardware

  • Pacchetto di supporto MATLAB per i droni Ryze Tello: controllo dei droni Ryze Tello da MATLAB e acquisizione dei dati immagine e di sensori
  • Raspberry Pi: supporto per Raspberry Pi 4B
  • Raspberry Pi: distribuzione di applicazioni di deep learning su hardware Raspberry Pi
  • Arduino: lettura di dati GPS provenienti da ricevitori GPS connessi all’hardware Arduino
  • Attività Webcam in Live Editor: acquisizione interattiva di immagini tramite webcam
  • Interfaccia Bluetooth: supporto per le comunicazioni con dispositivi Bluetooth
  • Bluetooth a basso consumo energetico (BLE): lettura da e scrittura su dispositivi BLE (R2019b)

Analisi dei dati

  • Funzione fillmissing e attività Clean Missing Data in Live Editor: indicazione del divario massimo da riempire
  • Attività Clean Outlier Data in Live Editor: definizione delle anomalie in base a soglie percentili
  • Funzione groupsummary: riepilogo dei dati usando funzioni che richiedono più argomenti di input
  • Funzione normalize: possibilità di scalare i dati in base a scarti interquantili

Prestazioni

  • uitree: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono la creazione di più nodi in un albero
  • uilistbox: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono l’impostazione di più voci in una casella di riepilogo
  • Funzione sum: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono la somma della prima dimensione di array numerici
  • Funzione accumarray: aumento delle prestazioni con i valori di riempimento e alcuni function handle
  • Funzione spdiags: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono la costruzione di matrici sparse a banda
  • Marker dei suggerimenti sui dati: migliore rendering dei marker dei suggerimenti sui dati nei grafici di superfici di grandi set di dati creati nelle figure di interfaccia utente e MATLAB Online

Per maggiori informazioni, consultare le note della release.

Desktop

  • Codifica dei file: migliore supporto per set di caratteri non ASCII e compatibilità multipiattaforma con codifica UTF-8 predefinita per i file MATLAB
  • Profiler: analisi e miglioramento delle prestazioni di esecuzione del codice a livello visivo tramite grafici a fiamma
  • Attività in Live Editor: manipolazione in modo interattivo tabelle e timetable e generazione di codice
  • Controlli di Live Editor: esecuzione di tutto il codice necessario sulle modifiche ai valori
  • Esecuzione in Live Editor: migliori prestazioni durante l’esecuzione di loop in live script
  • Output in Live Editor: migliori prestazioni durante l’animazione di grafici in live script
  • Live Editor: migliore stabilità per sessioni che richiedono lunghi tempi di elaborazione
  • Help Browser: ottenimento di risultati di ricerca combinati per MathWorks e documentazione personalizzata

Grafica

  • boxchart: creazione di grafici a scatola per visualizzare dati numerici raggruppati
  • Funzioni exportgraphics e copygraphics: salvataggio e copia di grafici con migliore supporto per i workflow di pubblicazione
  • Funzione tiledlayout: posizione, inserimento e modifica delle dimensioni della griglia di layout di grafici
  • Classe ChartContainer: sviluppo di grafici che mostrano il porzionamento di grafici cartesiani, polari o geografici

Creazione di applicazioni

  • Funzione uicontextmenu: aggiunta e configurazione di menu contestuali in App Designer e applicazioni basate su uifigure
  • Funzione uitoolbar: aggiunta di barre degli strumenti personalizzate ad applicazioni basate su uifigure
  • Proprietà Icon: visualizzazione di icone di array di immagini truecolor, SVG o GIF animate in pulsanti e nodi di alberi
  • Supporto grafico: creazione di annotazioni, pulizia dei dati e configurazione dei consigli sui dati in App Designer e nelle applicazioni basate su uifigure
  • App Testing Framework: automatizzazione delle ulteriori interazioni per la pressione dei tasti come il clic con il pulsante destro del mouse e il doppio clic.
  • Puntatore del mouse: cambiamento del simbolo del puntatore del mouse in App Designer e nelle applicazioni basate su uifigure
  • GUIDE a App Designer Migration Tool: migrazione delle applicazioni con meno aggiornamenti manuali del codice

Matematica

  • Funzioni nufft e nufftn: calcolo delle trasformate di Fourier veloci non uniformi
  • Funzione sparse: supporto per subscript interi e aggregazioni logiche
  • Funzione sparse: migliori prestazioni della costruzione di matrici sparse
  • Funzione complex: creazione di array complessi sparsi
  • Funzioni transpose e ctranspose: migliori prestazioni su array di grandi dimensioni

Importazione ed esportazione dei dati

  • Datastore: scrittura di dati dal datastore ai file utilizzando writeall
  • Datastore: possibilità di riportare timetable da tabularTextDatastore e spreadsheetDatastore
  • Datastore: partizionamento e ridistribuzione di oggetti TransformedDatastore e CombinedDatastore
  • File di testo e fogli di lavoro: allegato, sovrascrittura o sostituzione di dati utilizzando il parametro WriteMode
  • textscan, readtable, detectImportOptions e setvaropts: lettura e importazione di valori letterali esadecimali e binari

Linguaggio e calcolo

  • Funzioni bin2dec e hex2dec: accettazione del testo che include prefissi e suffissi esadecimali o binari
  • Funzioni dec2bin e dec2hex: accettazione dei numeri negativi come argomenti di input
  • Comandi dbup e dbdown: passaggio da un livello all’altro dello stack con un solo passaggio

Sviluppo software

  • MATLAB Data Array: supporto per il layout della memoria in riga maggiore N-D
  • Interfaccia C++: tipo di dati MATLAB per array C++ e std::vector
  • Interfaccia C++: ulteriore supporto per ulteriori tipi di dati C++, come std::shared_ptr, wchar_t e std::wstring.
  • Controlli di progetto: esecuzione di tutti i controlli di progetto in modo programmatico
  • MATLAB COM Server: registrazione di MATLAB senza i privilegi di amministratore
  • Unit Testing Framework: esecuzione di test dalla barra degli strumenti di Live Editor
  • App Testing Framework: automatizzazione delle ulteriori interazioni per la pressione dei tasti come il clic con il pulsante destro del mouse e il doppio clic
  • Mocking Framework: aggiunta di eventi per eseguire il mocking degli oggetti

Supporto hardware

  • Supporto Raspberry Pi 4 Modello B: comunicazione da remoto con un Raspberry Pi da un’installazione desktop di MATLAB
  • Raspberry Pi: distribuzione di algoritmi di deep learning basati su MATLAB come applicazioni standalone su Raspberry Pi con MATLAB Coder™
  • Arduino: scambio di dati su bus CAN con il supporto per shield CAN MCP2515
  • Arduino: controllo dei motori con il supporto MKR Motor Carrier
  • Pacchetto di supporto MATLAB per i droni Ryze Tello: controllo dei droni DJI Ryze Tello da MATLAB e acquisizione di dati di immagini e sensori

Analisi dei dati

  • Attività in Live Editor: ritemporizzazione o sincronizzazione di timetable in modo interattivo, quindi uso delle funzioni di stack o unstack delle variabili della tabella
  • Basic Fitting Tool: esecuzione del fitting di linee in base ai dati rappresentati in un grafico all’interno di una finestra di figura con un’interfaccia aggiornata
  • Funzione renamevars: possibilità di rinominare le variabili in tabelle o timetable
  • Funzioni containsrange, overlapsrange e withinrange: possibilità di determinare se i tempi delle righe della timetable intersecano l’intervallo di tempo specificato
  • Funzione leapseconds: possibilità di elencare tutti i leap second utilizzati dal tipo di dati datetime
  • Array tall: possibilità di lavorare sugli array verticali con più funzioni, tra cui groupfilter e matches

Prestazioni

  • migliori prestazioni per Live Editor, tabelle, timetable e altre funzionalità
  • Esecuzione in Live Editor: migliori prestazioni durante l’esecuzione di loop in live script
  • Output in Live Editor: migliori prestazioni durante l’animazione di grafici in live script
  • Indicizzazione di tipi di dati: migliori prestazioni per l’assegnazione di elementi tramite subscripting in variabili datetime, duration, calendarDuration e table
  • Analisi del formato dei tipi di dati datetime: migliori prestazioni durante l’analisi del formato degli input di testo
  • Risolutori ode15s, ode23t e ode15i: migliori prestazioni della risoluzione di equazioni differenziali
  • Funzione imread: migliori prestazioni della lettura di immagini JPEG
  • Funzioni transpose e ctranspose: migliori prestazioni su array di grandi dimensioni
  • Funzione sparse: migliori prestazioni della costruzione di matrici sparse

Per maggiori informazioni, consultare le note della release.

Desktop

  • Attività in Live Editor: aggiunta di attività ai live script per esplorare i parametri e generare codice automaticamente
  • Output in Live Editor: animazione dei grafici per vedere le modifiche subite dai dati nel tempo
  • Output in Live Editor: regolazione della larghezza delle colonne nelle tabelle
  • Output in Live Editor: copia dei dati visualizzati in array di celle, array di oggetti e array di struct
  • Esportazione in Live Editor: personalizzazione del formato delle figure, nonché del formato carta, dell’orientamento e dei margini del documento durante l’esportazione
  • Internazionalizzazione di Live Editor: aggiunta di caratteri cinesi, giapponesi e coreani sulle piattaforme Windows e macOS
  • Add-On Manager: aggiornamento di MATLAB, dei pacchetti di supporto hardware e dei componenti complementari installati in un unico posto
  • Add-On: gestione programmatica dei componenti complementari in base al nome
  • Impostazioni: creazione di impostazioni persistenti per app personalizzate, toolbox e multiple sessioni MATLAB

Grafica

  • Classe Chart Container: sviluppo di grafici personalizzati che si comportano come gli elementi grafici MATLAB integrati
  • Funzioni tiledlayout e nexttile: visualizzazione di più grafici in una figura, con una migliore gestione di spaziature, etichette e annotazioni e con funzioni di adattamento dinamico del contenuto
  • Funzione colororder: controllo del colore delle linee nei grafici
  • Suggerimenti sui dati: creazione programmatica di consigli sui dati e personalizzazione dei consigli sui dati su ulteriori grafici
  • Interazioni tra gli assi: aggiunta di consigli sui dati in corrispondenza della posizione del cursore
  • Barra degli strumenti degli assi: salvataggio o copia del contenuto degli assi in formato immagine
  • Grafici geografici: tracciamento di dati su mappe base, con aspetto migliorato ed elevato livello di zoom

Creazione di applicazioni

  • Funzioni uitable e uistyle: ordinamento interattivo delle tabelle e creazione di stili per righe, colonne o celle in un componente di interfaccia utente di tabella
  • Funzione uihtml: aggiunta di contenuti in formato HTML, JavaScript o CSS alle app
  • Funzione uigridlayout: configurazione di righe e colonne della griglia per regolare automaticamente le proprie dimensioni in modo da adattare il testo a diverse dimensioni dello schermo e fattori di forma
  • Gestori di layout: aggiunta di un gestore di layout della griglia alle app esistenti di App Designer e/o conversione in app con adattamento dinamico e automatico del contenuto

Matematica

  • Funzione makima: esecuzione dell’interpolazione cubica di Hermite modificata secondo il metodo di Akima

Importazione ed esportazione dei dati

  • Tipi di dati table e timetable: lettura e scrittura di dati tabulari con nomi di variabili contenenti qualsiasi carattere, inclusi spazi e caratteri non ASCII
  • Funzione sheetnames: ottenimento dei nomi dei fogli di lavoro a partire da fogli di calcolo
  • Oggetto VideoReader: lettura o ricerca di frame nei video utilizzando indifferentemente l’indice o l’orario del frame
  • Oggetto VideoReader: migliori prestazioni migliorate nel codice generato grazie al layout per righe superiori
  • Interfaccia seriale ad alte prestazioni: streaming dei dati seriali fino a quattro volte più veloce rispetto all’interfaccia seriale precedente
  • Interfaccia Bluetooth a basso consumo energetico (BLE): lettura da e scrittura su dispositivi BLE

Linguaggio e calcolo

  • Argomenti di input delle funzioni: possibilità di dichiarare gli argomenti di input di una funzione per semplificare il controllo degli errori di input
  • Numeri esadecimali e binari: indicazione dei numeri usando valori letterali esadecimali e binari
  • Indicizzazione: utilizzo dell’indicizzazione per punti nelle chiamate delle funzioni
  • Accesso ai dati nel cloud: supporto per Amazon S3 e Azure Blob Storage con funzioni delete, dir, isfile, isfolder e what
  • Funzione error: aggiunta di ulteriore supporto per correzioni personalizzabili di tipo "Forse intendevi:" per eccezioni non rilevate

Sviluppo software

  • Interfaccia Python: possibilità di eseguire le funzioni Python esternamente al processo per evitare conflitti tra librerie tra MATLAB e Python
  • Unit Testing Framework: esecuzione di test in parallelo con plugin personalizzati
  • Unit Testing Framework: confronto visivo tra due array TimeResult per individuare le variazioni delle prestazioni nel tempo
  • Confronto di ramificazioni Git: visualizzazione della differenza tra selezione e salvataggio delle copie
  • Servizi web HTTP: supporto dell’autenticazione server per i protocolli NTLM e Kerberos

Supporto hardware

  • Interfaccia Bluetooth a basso consumo energetico (BLE): lettura da e scrittura su dispositivi BLE
  • Droni Parrot: streaming di immagini video dalla telecamera FPV di un drone Parrot
  • Droni Parrot: supporto per il drone Parrot Bebop 2
  • Arduino: creazione di applicazioni standalone per comunicare con hardware Arduino da un computer desktop

Analisi dei dati

  • Attività in Live Editor: utilizzo delle attività per pre-elaborare in modo interattivo i dati e generare automaticamente il codice MATLAB
  • Funzione groupfilter: possibilità di filtrare i dati in una tabella, una timetable o una matrice per gruppo
  • Tipi di dati table e timetable: i nomi delle variabili possono contenere qualsiasi carattere, inclusi spazi e caratteri non ASCII
  • Array verticali: possibilità di lavorare sugli array verticali con più funzioni, tra cui setdiff e xcorr, e con il supporto completo per innerjoin e outerjoin
  • Array verticali: gli array verticali inizialmente non supportati da un datastore possono crescere ed esaurire la memoria

Prestazioni

  • Indicizzazione di tipi di dati: aumento delle prestazioni in progetti che richiedono l’assegnazione di elementi mediante subscripting in array di tabella e di tipo datetime, durata e calendarDuration di grandi dimensioni
  • Funzione uitable: prestazioni più rapide quando i dati sono di tipo numerico, logico o un array di celle di vettori di caratteri

Per maggiori informazioni, consultare le note della release.

Desktop

  • Progetti: organizzazione, gestione e condivisione del proprio lavoro usando i progetti
  • Controlli di Live Editor: aggiunta di caselle di spunta, campi di modifica e pulsanti per controllare i valori delle variabili e specificare quale codice dovrà essere eseguito in caso di modifica di un valore
  • Live Editor: possibilità di nascondere il codice quando si condividono o esportano i live script
  • Live Editor: refactoring automatico del codice selezionato in una funzione
  • Esportazione in Live Editor: salvataggio di live script e funzioni in formato Microsoft Word
  • Output in Live Editor: abilitazione delle animazioni nei grafici per vedere le modifiche subite dai dati nel tempo
  • Output in Live Editor: esecuzione interattiva delle funzioni di pulizia dei dati categorici, di filtraggio dei valori di datetime e di modifica dei tipi di dati variabili in un output in formato tabellare
  • MATLAB Online: condivisione delle cartelle con un link in modalità sola visualizzazione oppure invio di un invito ad altre persone con autorizzazioni di sola visualizzazione o modifica
  • Toolbox Packaging: installazione dei componenti complementari richiesti con i toolbox personalizzati

Grafica

  • Funzione parallelplot: visualizzazione dei dati di tabelle o matrici con più colonne usando un grafico a coordinate parallele
  • Suggerimenti sui dati: individuazione e personalizzazione di consigli sui dati nei grafici
  • Interazioni tra gli assi: personalizzazione della gestualità di interazione nei grafici come il trascinamento per navigare o lo scroll per ingrandire
  • Interazioni tra gli assi: navigazione tra i dati trascinando gli assi x, y oppure z senza dover usare lo strumento Mano
  • Property Inspector: controllo interattivo della visibilità degli oggetti grafici
  • Esportazione della grafica: esportazione degli assi effettuando ritagli più piccoli con la barra degli strumenti degli assi

Creazione di applicazioni

  • App Designer: creazione di app a due e tre pannelli che si ridimensionano automaticamente e con adattamento dinamico del contenuto in base alle dimensioni del dispositivo
  • App Designer: aggiunta e configurazione di un sistema di gestione del layout a griglia nell’area di progettazione di App Designer
  • Funzione uiimage: visualizzazione di un’icona, un logo o un’immagine nelle app e nell’area di progettazione di App Designer
  • Funzione uitable: uso interattivo di array di tabelle per una rappresentazione più veloce dei dati e per ordinare le tabelle
  • Ridimensionamento automatico: ridimensionamento automatico dei componenti quando l’app viene rimpicciolita rispetto alle sue dimensioni predefinite
  • Supporto grafico: esplorazione dei dati usando la barra degli strumenti degli assi e i suggerimenti sui dati nelle app create con la funzione uifigure
  • MATLAB Online: creazione e modifica delle app di App Designer tramite MATLAB Online

Importazione ed esportazione dei dati

  • I/O di tipi di dati: possibilità di usare le funzioni dedicate alla lettura e alla scrittura di matrici, array di celle e timetable
  • Supporto per file Parquet: lettura e scrittura di file Parquet, singoli o in grandi insiemi
  • Oggetto FileDatastore: lettura di file di grandi dimensioni importando il file in porzioni più piccole
  • Datastore personalizzati: lettura dei dati contenuti nei database basati su Hadoop usando Custom Datastore Framework
  • Datastore: gestione degli errori di lettura quando si importano dati da raccolte di file di grandi dimensioni
  • Datastore: combinazione e trasformazione di datastore
  • Funzioni thingSpeakRead e thingSpeakWrite: lettura e scrittura di dati sulla piattaforma IoT ThingSpeak
  • Funzioni writetable e imwrite: scrittura su servizi di archiviazione basati su web come Amazon S3 e Azure Blob Storage

Hardware

  • Pacchetto di supporto MATLAB per droni Parrot: controllo dei droni Parrot Mambo FPV e acquisizione dei dati immagine e di sensori
  • Sensori Android: acquisizione di immagini dalla fotocamera del proprio dispositivo mobile in MATLAB Mobile
  • Raspberry Pi: creazione di applicazioni standalone per comunicare con hardware Raspberry Pi da un computer desktop

Analisi dei dati

  • Funzioni xcorr e xcov: calcolo dell’intercorrelazione e dell’intervarianza
  • Funzione detrend: rimozione dei trend polinomiali segmentati, impostazione dei requisiti di continuità e indicazione dei punti campione
  • Funzione groupcounts: conteggio degli elementi del gruppo in termini di array, tabelle e timetable
  • Funzione grouptransform: trasformazione dei dati degli array per gruppo
  • Array tall: scrittura di algoritmi personalizzati a finestra scorrevole per lavorare sugli array verticali
  • Array tall: possibilità di lavorare sugli array verticali con più funzioni, tra cui groupcounts, intersect e svd
  • Funzioni filloutliers, isoutlier e rmoutliers: rilevazione delle anomalie usando i percentili

Prestazioni

  • Funzione sortrows: possibilità di ordinare più velocemente le righe di matrici di grandi dimensioni

Sviluppo software avanzato

  • Interfaccia C++: uso di classi e funzioni dalle librerie C++ in MATLAB
  • C++ MEX: esecuzione della funzione MEX esterna al processo
  • Classe MException: fornitura di una correzione suggerita per un’eccezione non individuata
  • Unit Testing Framework: visualizzazione della metrica di coverage del codice in formato HTML

Per maggiori informazioni, consultare le note della release.

 

Desktop

  • Live Editor: organizzazione di live script usando ulteriori stili di sottotitolo
  • Live Editor: possibilità di navigare all’interno di un live script usando collegamenti ipertestuali interni
  • Live Editor: possibilità di applicare filtri in modo interattivo ai risultati di una tabella e successiva aggiunta del codice generato a un live script
  • Live Editor: creazione di nuovi live script e apertura di quelli esistenti più rapide
  • Strumento di confronto: unione di due versioni di un live script o di una funzione
  • Add-On Manager: installazione e gestione di più versioni di un toolbox personalizzato

Linguaggio e programmazione

  • Array di tipo string: uso degli array di tipo string in MATLAB, Simulink e Stateflow
  • Enumerazioni: miglioramento delle prestazioni delle operazioni set con le enumerazioni

Matematica

  • Funzione boundaryshape: creazione di un oggetto polyshape da una triangolazione bidimensionale
  • Oggetti polyshape: possibilità di specificare quando è necessario mantenere i punti collineari durante la creazione di un polyshape
  • Oggetti RandStream: generazione di numeri casuali tramite gli algoritmi Threefry e Philox
  • Oggetto GraphPlot: personalizzazione delle etichette dei nodi e degli edge con le proprietà dei caratteri

Grafica

  • Interazioni tra gli assi: esplorazione dei dati con panning, zoom, consigli sui dati e rotazione 3D abilitati di default
  • Barra degli strumenti degli assi: accesso a e personalizzazione di una barra degli strumenti di esplorazione dei dati per ciascun oggetto Assi
  • Grafici geografici: creazione di grafici di linee, a dispersione e di densità dei punti su mappe interattive e controllo delle proprietà di un asse geografico
  • Funzione stackedplot: rappresentazione grafica delle variabili di una tabella o di una timetable per il confronto usando un asse X comune
  • Funzione scatterhistogram: visualizzazione dei dati raggruppati sotto forma di grafico a dispersione con istogrammi marginali
  • Funzione sgtitle: creazione di un titolo per una griglia di sottografici
  • Funzioni xline e yline: aggiunta di linee orizzontali o verticali a un grafico

Importazione ed esportazione dei dati

  • Strumento di importazione: generazione di codice migliore quando si importano dati dai fogli di calcolo
  • Dati basati su web: lettura dei dati basati su web provenienti da fonti come Amazon Web Services e Azure Blob Storage con readtable, detectImportOptions, spreadsheetDatastore, imread e imfinfo
  • Funzione write: scrittura di array verticali in svariati formati in locale o in remoto
  • Funzioni stlread e stlwrite: lettura e scrittura su file STL (stereolitografia) per triangolazioni
  • Oggetto TabularTextDatastore: importazione dei dati contenenti date e orari da località non inglesi

Analisi dei dati

  • Funzione grouptransform: trasformazione dei dati di tabelle o timetable per gruppi
  • Funzione groupsummary: esecuzione di calcoli riepilogativi di gruppo su matrici
  • Array tall: scrittura di algoritmi personalizzati per lavorare sugli array verticali
  • Array tall: possibilità di lavorare sugli array verticali con più funzioni, tra cui conv2, wordcloud e groupsummary
  • Funzione rmoutliers: rimozione delle anomalie in un array, una tabella o una timetable
  • Funzioni islocalmin e islocalmax: possibilità di specificare un intervallo di dati per il calcolo della prominenza
  • Metadati di tabella e timetable: memorizzazione di metadati personalizzati per ogni variabile
  • Tipo di dati timetable: risparmio di memoria quando si archiviano i tempi delle righe con fasi temporali regolari

Creazione di applicazioni

  • App Designer: aggiunta e configurazione di componenti di selezione delle date nell’area di progettazione di App Designer
  • Funzione uigridlayout: configurazione del layout delle app mediante uno strumento di gestione dei layout a griglia
  • Contenitori navigabili: possibilità di abilitare la navigazione dei contenitori di gruppi di figure, pannelli, schede e pulsanti
  • Interazioni di figure: creazione di app con interazioni personalizzate con mouse e tastiera usando le figure create con la funzione uifigure
  • Descrizioni comandi: creazione di descrizioni comandi personalizzate per i componenti dell’interfaccia utente nelle app
  • App per il web distribuite: accesso ai file nelle app per il web distribuite tramite le funzioni uigetfile e uiputfile

Prestazioni

  • Avvio: avvio di MATLAB più veloce
  • Execution Engine: indicizzazione di array di grandi dimensioni con migliori prestazioni quando si utilizza l’operatore due punti
  • Execution Engine: possibilità di richiamare le funzioni integrate in modo più rapido
  • Live Editor: creazione di nuovi live script e apertura di quelli esistenti più rapide
  • Enumerazioni: miglioramento delle prestazioni della funzione set con le enumerazioni

Supporto hardware

  • MATLAB Online: comunicazione con la scheda hardware Raspberry Pi da MATLAB Online
  • Sensori iOS e Android: acquisizione di dati dai sensori quando il dispositivo non ha accesso alla rete
  • Sensori iOS e Android: caricamento dei dati registrati dai sensori dal dispositivo su MATLAB Drive

Sviluppo software avanzato

  • Interfaccia Python: possibilità di far passare gli array numerici multidimensionali o logici tra MATLAB e Python
  • C++ MEX API: possibilità di richiamare MATLAB in modo asincrono dall’interno di un MEX-file usando l’API C++
  • Unit Testing Framework: esecuzione di test in parallelo con più plugin e una pianificazione più intelligente
  • Performance Testing Framework: misurazione più accurata dei tempi di esecuzione del codice rapido tramite il metodo TestCase.keepMeasuring

Per maggiori informazioni, consultare le note della release.

Desktop

  • Live Editor: creazione di funzioni live con documentazione formattata, comprese le equazioni e le immagini
  • Live Editor: debug di script e funzioni live
  • Live Editor: aggiunta di dispositivi di scorrimento e di elenchi a discesa per controllare i valori delle variabili in un live script
  • Live Editor: ordinamento interattivo dei dati delle tabelle
  • Live Editor: creazione di un indice e aggiunta di esempi di codice formattato
  • Live Editor: selezione e modifica di un’area rettangolare di codice
  • Add-On Explorer: navigazione per categoria, alla scoperta di componenti complementari utili e convenienti

Matematica

  • Oggetti graph e digraph: possibilità di lavorare con più grafici che hanno più bordi tra due nodi
  • Oggetto GraphPlot: visualizzazione di grafi con ulteriori opzioni per i layout 'force', 'force3' e 'circle'
  • Oggetti polyshape: analisi di poligoni con le funzioni turningdist, nearestvertex e overlaps
  • Funzione polybuffer: creazione di buffer attorno a punti o linee

Grafica

  • Oggetto Axes: visualizzazione di assi a dimensioni ridotte con migliore layout, selezione del limite e ridimensionamento dei caratteri
  • Oggetto Axes: possibilità di mappare valori di dati sulla mappa dei colori utilizzando la scala lineare o logaritmica
  • Oggetto Legend: creazione di legende con più colonne
  • Funzione heatmap: ingrandimento e panning dei dati, visualizzazione dei suggerimenti sui dati e ordinamento interattivo di righe e colonne
  • Funzione geobubble: esplorazione con consigli sui dati interattivi e una barra di scala

Importazione ed esportazione dei dati

  • Funzione readtable: possibilità di specificare il numero di righe da leggere da un file di testo usando le opzioni di importazione
  • Funzione readtable: gestione agevole di prefissi e suffissi dai dati usando le opzioni di importazione
  • Funzione preview: visualizzazione in anteprima delle prime 8 righe di una tabella in un file, senza dover importare la tabella intera
  • Funzione imageDatastore: possibilità di lavorare con milioni di immagini con migliore utilizzo della memoria e delle prestazioni
  • Funzione VideoReader: lettura più rapida dei file video su tutte le piattaforme

Analisi dei dati

  • Funzione groupsummary: raggruppamento e discretizzazione dei dati per operazioni di sintesi su variabili di tabella e timetable
  • Variabili di tabella e timetable: aggiunta, eliminazione e ridisposizione delle variabili a colonna con le funzioni addvars, removevars, movevars, splitvars, mergevars, rows2vars e inner2outer
  • Tabelle e timetable preassegnate: inizializzazione delle variabili di tabella e timetable in modo che abbiano dimensioni e tipi di dati specifici
  • Timetable regolari: creazione di timetable a spaziatura omogenea utilizzando un tasso di campionamento o una fase temporale
  • Funzioni retime e synchronize: sincronizzazione di timetable a un tasso di campionamento o su una fase temporale specificati
  • Array di tipo duration: creazione di array di tipo durata da testo che rappresenta i tempi trascorsi
  • Funzione normalize: normalizzazione dei dati di array, tabella e timetable
  • Array tall: possibilità di lavorare sugli array verticali con più funzioni, tra cui smoothdata, find e isoutlier

Creazione di applicazioni

  • App Designer: creazione di app per il web distribuite con MATLAB Compiler
  • App Designer: aggiunta e configurazione di componenti ad albero nell’area di progettazione di App Designer
  • App Testing Framework: authoring di test automatici per le app di App Designer
  • Oggetti di tipo Figure: massimizzazione e minimizzazione programmatica delle figure
  • Funzione uitable: possibilità di specificare i dati come array di tabella
  • Funzione uidatepicker: aggiunta dei controlli per la selezione della data alle app
  • Funzione uiprogressdlg: creazione di finestre di dialogo di progresso in-app modali nelle app

Prestazioni

  • Avvio: avvio di MATLAB più veloce
  • Execution Engine: esecuzione più rapida dei cicli stretti con la matematica scalare
  • Execution Engine: migliori prestazioni degli schemi di programmazione più diffusi

Supporto hardware

  • Raspberry Pi: supporto per la scheda Raspberry Pi Zero W
  • MATLAB Online: acquisizione di immagini live da webcam USB in MATLAB Online

Sviluppo software avanzato

  • Completamento tramite TAB: descrizione delle sintassi delle funzioni per il completamento personalizzato delle schede e altri suggerimenti contestuali
  • Unit Testing Framework: esecuzione di test dalla toolstrip di MATLAB Editor
  • App Testing Framework: authoring di test automatici per le app di App Designer
  • Pacchetto matlab.net.http: streaming di dati da e verso un servizio web e gestione di moduli e messaggi multiparte
  • Interfaccia C++ MEX: accesso semplificato ai dati e agli oggetti MATLAB da C++

Per maggiori informazioni, consultare le note della release.

Desktop

  • Live Editor: scrittura di comandi MATLAB con suggerimenti automatizzati e contestuali per gli argomenti, i valori delle proprietà e le sintassi alternative
  • Live Editor: esportazione di live script in formato LaTeX
  • Live Editor: visualizzazione di grafici in alta risoluzione in formato PDF
  • Live Editor: allineamento orizzontale di testo, equazioni e immagini
  • Documentazione: uso di Live Editor in un browser web per aprire, modificare ed eseguire esempi di documentazione MATLAB online
  • MATLAB Drive: archiviazione, consultazione e gestione dei propri file da qualsiasi postazione
  • Add-On Manager: personalizzazione del proprio ambiente MATLAB mediante l’abilitazione o la disabilitazione di ulteriori componenti
  • Add-On Manager: possibilità di trovare più velocemente gli ulteriori componenti installati usando la funzione di ordinamento e ricerca
  • Toolbox Packaging: creazione di una Guida introduttiva per il proprio toolbox a partire da un template Live Script
  • Toolbox Packaging: una volta assemblato, condivisione diretta del proprio toolbox su File Exchange

Linguaggio e programmazione

  • Report sulla compatibilità del codice: generazione di un report utile per aggiornare il codice a una release MATLAB più recente

Matematica

  • Oggetto decomposition: risoluzione ripetuta di sistemi lineari con un aumento delle prestazioni
  • Funzione lsqminnorm: possibilità di trovare una soluzione a norma minima di un sistema lineare indeterminato
  • Funzione dissect: possibilità di riordinare le colonne di matrici sparse usando l’ordinamento a sezionamento nidificato
  • Funzione vecnorm: calcolo di norme di array in base ai vettori
  • Oggetto polyshape: creazione, analisi e visualizzazione di poligoni bidimensionali

Grafica

  • Funzione geobubble: creazione interattiva di mappe con bolle con dimensioni e colori variabili in base ai valori dei dati
  • Funzione wordcloud: visualizzazione di parole in varie dimensioni in base alla frequenza o ai dati di dimensioni personalizzate
  • Funzione binscatter: visualizzazione della densità dei dati con regolazione dinamica della dimensione dei bin
  • Supporto per gli array verticali: visualizzazione di dati non allocabili in memoria usando plotscatter e binscatter
  • Funzione heatmap: possibilità di ordinare righe e colonne e di usare etichette personalizzate in una heatmap
  • Funzione bar: controllo dei colori delle singole barre

Importazione ed esportazione dei dati

  • Datastore personalizzati: creazione di un datastore personalizzato
  • Funzione datastore: possibilità di lavorare con i dati archiviati in Windows Azure Blob Storage

Analisi dei dati

  • Funzione ischange: rilevazione di brusche variazioni nei dati
  • Funzioni islocalmin e islocalmax: rilevazione dei minimi e dei massimi locali nei dati
  • Funzione rescale: possibilità di scalare i dati a un intervallo specifico
  • Array tall: possibilità di lavorare sugli array verticali con più funzioni, tra cui fillmissing, filter, median, polyfit e synchronize
  • Data Container timetable: possibilità di specificare se ciascuna variabile in una timetable contiene dati continui o discreti usando la proprietà VariableContinuity

Creazione di applicazioni

  • App Designer: creazione di app con un’ampia varietà di grafici bidimensionali e tridimensionali
  • App Designer: aggiunta di menu a un’app dalla libreria dei componenti
  • App Designer: possibilità di specificare gli argomenti di input quando si esegue un’app
  • App Designer: aggiunta di un riepilogo, della descrizione, di uno screenshot per l’assemblaggio e la compilazione di un’app
  • Funzioni uitree e uitreenode: creazione di alberi e dei nodi di alberi nelle app
  • Funzione uiconfirm: creazione di finestre di dialogo di conferma in-app modali
  • Toolbox Packaging: aggiunta delle app di App Designer alla galleria delle app al momento dell’installazione del toolbox
  • MATLAB Online: esecuzione delle app di App Designer in MATLAB Online

Prestazioni

  • App Designer: caricamento più rapido delle app
  • Execution Engine: migliori prestazioni per le funzioni matematiche vettorizzate su CPU con AVX2
  • Live Editor: esecuzione più rapida dei live script con i loop

Supporto hardware

  • Arduino: connessione wireless alle schede Arduino con adattatori Bluetooth a basso costo
  • Interfaccia utente di configurazione Arduino: configurazione di una connessione alla propria scheda Arduino tramite USB, Bluetooth o WiFi
  • Rilevazione dei plugin Arduino: possibilità di trovare esempi e supporto per Arduino disponibili quando si collega una scheda Arduino compatibile

Sviluppo software avanzato

  • MATLAB Engine API per C++: esecuzione di codice MATLAB da programmi C++ con supporto per l’esecuzione asincrona e la programmazione orientata agli oggetti
  • MATLAB Engine API per C++: passaggio dei dati tra programmi C++ e MATLAB con MATLAB Data Array
  • Java SE 8: supporto MATLAB, per una maggiore sicurezza e un migliore accesso alle nuove funzionalità Java
  • MinGW 5.3: supporto MATLAB
  • Microsoft Visual Studio 2017: supporto MATLAB per Microsoft Visual Studio 2017, versioni Community, Professional e Enterprise
  • Python Versione 3.6: supporto MATLAB
  • Metodo delle classi MATLAB Handle: aggiunta di un listener per un evento senza vincolare il listener all’oggetto di origine
  • Unit Testing Framework: fornitura di report sulla coverage del codice in formato Cobertura per migliori workflow di integrazione continua

Per maggiori informazioni, consultare le note della release.

Desktop

  • Live Editor: modifica interattiva di una figura, compreso il titolo, le etichette, la legenda e altre annotazioni
  • Live Editor: possibilità di ottenere suggerimenti in merito a variabili e comandi con digitazioni errate
  • Live Editor: copia degli output dei live script su altre applicazioni
  • Live Editor: possibilità di passare sulle variabili con il mouse per vederne il valore corrente
  • Add-On Explorer: rilevazione e installazione di pacchetti condivisi di File Exchange contenuti in GitHub nell’Add-On Explorer
  • MATLAB Online: accesso a MATLAB dal browser web

Linguaggio e programmazione

  • Array di tipo string: creazione di array di tipo string con le virgolette doppie
  • Funzione missing: assegnazione di valori mancanti ai tipi di dati base, tra cui gli array di tipo double, datetime, categorical e string
  • Funzione issortedrows: possibilità di determinare se le righe delle tabelle e le matrici sono in ordine
  • Funzioni sort e sortrows: indicazione delle opzioni per ordinare numeri complessi e posizionare gli elementi mancanti
  • Funzione issorted: impostazione di un criterio di ordinamento con le opzioni monotono, strettamente monotono, strettamente crescente, strettamente decrescente

Grafica

  • Funzione heatmap: visualizzazione di dati di matrici o tabelle in modalità heatmap
  • Funzione legend: creazione di legende che si aggiornano quando vengono aggiunti o rimossi dati dagli assi
  • Plottaggio categorico: uso di dati categorici nelle funzioni di plottaggio diffuse e personalizzazione degli assi con righelli categorici
  • Funzione histogram: rappresentazione di istogrammi con dati di durata e datetime

Importazione ed esportazione dei dati

  • Funzioni datastore e tabularTextDatastore: rilevazione automatica e restituzione di dati su data/ora in file di testo
  • Strumento di importazione: importazione interattiva di array categorici e in formato stringa
  • Funzione detectImportOptions: controllo delle proprietà di importazione di file di testo a larghezza fissa
  • Servizi web RESTful: supporto per i metodi PUT e DELETE HTTP in webread, webwrite e websave

Analisi dei dati

  • Array tall: possibilità di lavorare sugli array verticali con più funzioni, tra cui ismember, sort, conv e le funzioni di statistica mobile
  • Funzioni isoutlier e filloutliers: rilevazione e sostituzione delle anomalie in un array o una tabella
  • Funzione smoothdata: uniformazione dei dati con rumore in un array o una tabella mediante filtraggio o regressione locale
  • Funzione summary: calcolo di statistiche di sintesi e di informazioni variabili in tabelle e timetable
  • Funzioni movmad e movprod: calcolo della deviazione assoluta mediana mobile e del prodotto mobile di un array
  • Funzione bounds: determinazione simultanea dell’elemento più grande e di quello più piccolo di un array
  • Funzione fillmissing: sostituzione dei dati mancanti in un array o una tabella usando l’opzione media mobile o mediana mobile

Creazione di applicazioni

  • App Designer: possibilità di imparare a creare app servendosi di un tutorial interattivo
  • App Designer: ingrandimento e panoramica dei grafici
  • App Designer: configurazione delle colonne di una tabella per riempire automaticamente l’intera larghezza della tabella
  • App Designer: gestione delle impostazioni comuni in fase di progettazione tramite la finestra di dialogo delle preferenze

Prestazioni

  • Execution Engine: migliori prestazioni per impostare le proprietà degli oggetti MATLAB
  • Funzione save: salvataggio di file MAT v7.3 senza doverli comprimere per un aumento delle prestazioni su alcuni dispositivi di archiviazione
  • Funzione memoize: caching dei risultati di una funzione per evitare una doppia esecuzione qualora la funzione venisse richiamata con gli stessi input
  • Script: migliori prestazioni per gli script con un sovraccarico minore
  • Blocco try, catch: migliori prestazioni dei blocchi try con sovraccarico di esecuzione inferiore

Supporto hardware

  • Arduino: lettura dei dati da encoder a quadratura
  • Arduino: connessione wireless alla scheda Arduino MKR1000 tramite WiFi

Sviluppo software avanzato

  • Proprietà degli oggetti: convalida dei valori delle proprietà degli oggetti in base a tipo, dimensioni, forma o ad altri parametri
  • Mocking Framework: isolamento di una porzione di un sistema per testarla simulando il comportamento di componenti dipendenti
  • Unit Testing Framework: acquisizione di schermate e figure generate durante i test con TestReportPlugin
  • Unit Testing Framework: controllo della funzione runtests con opzioni di debug, restrizione e verbosità
  • Performance Testing Framework: visualizzazione delle statistiche a partire dalle misurazioni dei test con il metodo sampleSummary

Per maggiori informazioni, consultare le note della release.