Simulink Check

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE

Personalizzazione dei controlli dei modelli

Configura, personalizza e automatizza i controlli personalizzati di Model Advisor per garantire che i modelli siano conformi agli standard e alle linee guida della tua organizzazione.

Individuazione e risoluzione di errori in tempo reale

Utilizza il controllo in fase di modifica per identificare eventuali errori e risolverli non appena vengono introdotti in modo da evitare successive modifiche. Crea controlli personalizzati in fase di modifica per Simulink®, System Composer™ o Stateflow® e garantisci la conformità agli standard della tua organizzazione.

Tracking dei test basati su requisiti

Monitora lo stato e la qualità degli artefatti dei test unitari per valutare la completezza dei test basati su requisiti e rispettare gli standard ISO 26262 e DO-178C.

Misurazione della qualità del modello mediante l’uso di metriche

Raccogli le metriche del modello per valutare l’architettura, la complessità e la leggibilità del modello in conformità agli standard ISO 26262, DO-178C, DO-331, DO-254, IEC 61508, IEC 62304, EN 50128 e altri standard. Integra metriche quali dimensione del modello, righe di codice, stato di conformità alle linee guida, riutilizzo e complessità in un’unica vista.

Automazione delle revisioni dei modelli e dei rapporti

Genera rapporti Model Advisor ai fini delle revisioni. Giustifica eventuali violazioni per eliminare avvisi ed errori. Esegui i controlli su più macchine in parallelo per accelerare la verifica della conformità con Parallel Computing Toolbox™.

Semplificazione e debug di modelli complessi

Utilizza Model Slicer per evidenziare le dipendenze funzionali attraverso una combinazione di analisi statica e dinamica basata sul comportamento attivo durante la simulazione. Esegui il debug degli errori nei test di base o nei test di equivalenza, dei controesempi per la dimostrazione di proprietà o degli integer overflow.

Identificazione e refactoring dei cloni di modellazione nei modelli

Analizza i modelli e individua cloni e schemi di modellazione duplicati. Esegui il refactoring automatico al fine di migliorare la manutenibilità, aumentare il riutilizzo e ridurre la complessità del progetto. Rileva gli schemi inefficienti ed eseguine il refactoring per aumentare l’efficienza del codice.

“Utilizziamo il nostro modello di progettazione del sistema in Simulink per ARP4754 per stabilire requisiti fissi e oggettivi. Risparmiamo tempo utilizzando il modello come base per il nostro modello di progettazione del software DO-178, da cui generiamo il codice di volo e riutilizzando i test di convalida per la verifica del software.”

Ronald Blanrue, Airbus Helicopters