Simulink Check

Misurazione della qualità del progetto, tracking delle attività di verifica e controllo della conformità agli standard

Simulink Check™ analizza i tuoi modelli, requisiti e test per valutare la qualità del tuo progetto e la conformità agli standard. Fornisce controlli e metriche, riconosciuti in ambito industriale, che identificano eventuali violazioni delle linee guida e degli standard di modellazione durante lo sviluppo. Gli standard di sviluppo di software ad alta integrità supportati includono ISO 26262, DO-178C, DO-254, IEC 61508, ISO 25119, IEC 62304 e le linee guida di MathWorks Advisory Board (MAB). Simulink Check supporta anche standard di codifica sicuri come CERT C, CWE e ISO/IEC TS 17961. È possibile creare verifiche personalizzate conformi alle linee guida o agli standard prestabiliti. I controlli in fase di modifica identificano eventuali problemi di conformità in tempo reale.

Simulink Check fornisce metriche come la dimensione e la complessità per valutare lo stato e la qualità del progetto. La dashboard per i test sui modelli combina i dati provenienti dalle attività di test basate sui requisiti per eseguire il tracking dello stato del test. Il refactoring automatico del modello consente di sostituire gli elementi di progetto duplici, ridurre la complessità del progetto e identificare il contenuto riutilizzabile. Lo strumento Model Slicer isola i comportamenti problematici presenti in un modello e genera un modello semplificato per eseguire il debug.

Il supporto relativo agli standard industriali è disponibile nell’IEC Certification Kit (for ISO 26262 and IEC 61508) e nel DO Qualification Kit (for DO-178 and DO-254).

Inizia ora:

Controllo della qualità del modello

Verifica la conformità alle linee guida e agli standard di modellazione.

Controlli pronti all’uso per lo sviluppo di software ad alta integrità

Per migliorare la qualità e la sicurezza dei modelli e dei codici generati, Simulink Check fornisce controlli preconfigurati per la conformità agli standard industriali quali ISO 26262, DO-178C, DO-331, DO-254, IEC 61508, ISO 25119 ed EN 50128, nonché MISRA C:2012, le linee guida di MathWorks Advisory Board (MAB), gli standard IEC 62304 per lo sviluppo di software ad alta integrità e gli standard di codifica sicura quali CERT C, CWE e ISO/IEC TS 17961.

Report interattivo con risultati e operazioni consigliate

Identificazione e risoluzione degli errori in fase di modifica

Proprio come il controllo ortografico ti aiuta a evitare gli errori di ortografia in un documento, il controllo in fase di modifica ti comunica eventuali violazioni nel momento in cui modifichi il modello. È possibile correggere gli errori in tempo reale per ridurre al minimo i costi di rielaborazione e ulteriori test nelle fasi successive del processo di sviluppo.

Rilevazione e risoluzione dei problemi di conformità durante la progettazione grazie al controllo in fase di modifica.

Configurazione, personalizzazione e automatizzazione dei controlli del modello

Per garantire che il proprio modello sia conforme agli standard o alle linee guida della tua azienda, è possibile personalizzare i controlli e le configurazioni della modellazione utilizzando le API o l’editor di configurazione del Model Advisor. È possibile eseguire i controlli su più macchine in parallelo per accelerare la verifica della conformità.

Creazione di controlli personalizzati utilizzando l’editor di configurazione del Model Advisor.

Verifica della conformità agli standard di sicurezza

Per ridurre i problemi di conformità nel codice generato per CERTC, CWE e ISO/IEC TS 17961, è possibile verificare il proprio modello per identificare potenziali costrutti di modellazione in grado di introdurre violazioni alla conformità agli standard di codifica. I controlli in fase di modifica sono in grado di identificare eventuali problemi in tempo reale, ad esempio l’aggiunta di un blocco non consigliato per gli standard di codifica sicura.

Rilevamento di blocchi che possono ridurre la conformità agli standard di codifica sicura del codice generato.

Tracking e misurazione della completezza dei test

Valuta la completezza del tuo test basato sui requisiti per garantire la conformità a ISO 26262 e DO-178C.

Metriche dei test basati sui requisiti

La Model Testing Dashboard offre una panoramica della qualità e della completezza del tuo test basato sui requisiti e riflette le linee guida sugli standard di sviluppo software riconosciuti nel settore come ISO 26262 e DO-178. Questo crea un thread digitale tra artefatti in un progetto da più fonti come requisiti, modelli, test e risultati dei test, ne analizza la coerenza e completezza e fornisce misurazioni delle metriche dettagliate sullo stato.

I widget della dashboard forniscono un riepilogo di ciascuna metrica per valutare rapidamente i risultati attuali del test, tra cui il rispetto delle linee guida, il completamento del test per i requisiti e la percentuale di requisiti coperta dai test.

Revisione e gestione degli artefatti dei test basati sui requisiti

La Model Testing Dashboard analizza gli artefatti e i link di tracciabilità all’interno del tuo progetto e mostra i requisiti funzionali, i casi di test e i risultati dei test per ogni componente del tuo progetto nel pannello “Artifacts” (Artefatti). Per facilitare l’identificazione di lacune in fase di implementazione o verifica, gli artefatti senza tracciabilità ai modelli vengono evidenziati.

La dashboard mostra quali artefatti non vengono tracciati a un componente nel progetto.

Valutazione della completezza dei test in conformità a ISO 26262

Utilizza la Model Testing Dashboard per valutare la qualità e la completezza delle tue attività di test basate sui requisiti in conformità a ISO 26262-6:2018. La dashboard monitora la tracciabilità tra requisiti, test e risultati dei test. Analizza gli artefatti di implementazione e verifica nel tuo progetto e fornisce metriche di qualità e completezza per i casi di test basati sui requisiti e i risultati dei test in conformità a ISO 26262-6:2018. La dashboard organizza i requisiti, i casi di test e i risultati dei test in base ai modelli di provenienza, fornendoti informazioni sulla completezza dei test e sulla copertura strutturale di ciascuna unità.

Fai clic sul widget della dashboard per visualizzare i dettagli della metrica in una tabella per le valutazioni ISO 26262.

Misurazione e visualizzazione delle metriche del modello

Valuta lo stato del tuo progetto mediante le metriche degli strumenti di progettazione Model-Based.

Raccolta delle metriche del modello per misurare la qualità

Simulink Check raccoglie le metriche del modello da poter utilizzare per valutare l’architettura, la complessità e la leggibilità del modello in conformità agli standard ISO 26262, DO-178C, DO-331, DO-254, IEC 61508, IEC 62304, EN 50128 e altri standard.

Raccolta e personalizzazione delle metriche del modello per valutare la qualità.

Visualizzazione di metriche combinate tramite una dashboard

La Metrics Dashboard integra metriche quali dimensione del modello, righe di codice, stato di conformità alle linee guida, riutilizzo e complessità in un’unica visuale, fornendoti informazioni sulla qualità del progetto. Utilizza la dashboard per valutare la qualità del tuo progetto e la conformità agli standard durante il processo di revisione del modello.

Metrics Dashboard con una visualizzazione combinata dello stato della progettazione.

Semplificazione e debug di modelli complessi

Utilizza Model Slicer per isolare una funzionalità tramite una combinazione di analisi statiche e dinamiche.

Evidenziazione delle dipendenze

Model Slicer utilizza l’analisi statica delle dipendenze per evidenziare le interdipendenze di blocchi, segnali e componenti di modelli, come anche l’analisi dinamica delle dipendenze basata sul comportamento attivo durante la simulazione per facilitare la comprensione delle dipendenze funzionali in un modello grande o complesso.

Debug degli errori di progettazione e degli errori nei test

Quando si riscontra un errore in Simulink Test™ o si identifica una violazione di proprietà in Simulink Design Verifier™, avvia il debug con Model Slicer per isolare la causa dell’errore e risolvere il problema più rapidamente.

Creazione di modelli standalone semplificati

Model Slicer è in grado di isolare una porzione del modello in base a un punto di partenza specificato dall’utente, segnali registrati o una finestra temporale della simulazione e di salvarla come modello più piccolo, in grado di mantenere il comportamento della simulazione, per agevolare il debug e migliorare le prestazioni.

Evidenziazione di una porzione del modello che può essere isolata in un modello semplificato per il debug.

Time slicing basato su attività con Stateflow

L’evidenziazione del modello può essere vincolata a determinati intervalli temporali della simulazione quando solo alcuni stati e transizioni selezionati in Stateflow® sono contemporaneamente attivi durante una simulazione per isolare il comportamento di interesse.

Identificazione della logica attiva quando uno stato è attivo.

Refactoring dei modelli per migliorare i progetti e aumentare il riutilizzo dei componenti

Identifica cloni e pattern di modellazione di cui poter eseguire automaticamente il refactoring per migliorare la manutenibilità.

Identificazione ed esecuzione del refactoring dei cloni di modellazione

Lo strumento Identify Modeling Clones analizza un modello per localizzare i pattern di modellazione duplici. È possibile eseguire il refactoring automatico di questi cloni duplicati con una libreria riutilizzabile per migliorare la manutenibilità e ridurre la complessità del progetto.

Trasformazione dei modelli per migliorare la riusabilità dei componenti e la leggibilità del modello

Lo strumento Model Transformer identifica i pattern di modellazione che possono essere trasformati in blocchi Variant Source o Variant Subsystem ed esegue il refactoring del modello per migliorarne la componentizzazione e la riusabilità. È in grado di identificare blocchi Data Store da poter eliminare per migliorare la leggibilità.

Ricerca dei pattern di modellazione da poter sostituire con le varianti.