Formazione MATLAB e Simulink

Programmazione Orientata agli Oggetti in MATLAB

Guarda il programma e iscriviti

Dettagli dei corsi

I partecipanti impareranno a usare le tecniche di programmazione orientata agli oggetti per sviluppare e gestire complesse applicazioni MATLAB®. Inoltre, verranno introdotte alcune idee per un approccio di sviluppo orientato al test per favorire la qualità e la flessibilità del software.

Elenco degli argomenti:

  • Definizione di tipi di dati personalizzati in modo robusto, intuitivo e riutilizzabile
  • Creazione di applicazioni mantenibili ed estendibili attraverso ereditarietà e aggregazione
  • Sviluppo di applicazioni affidabili e flessibili attraverso unit test
  • Abilitazione della sincronizzazione degli oggetti tramite eventi e listener

Giorno 1


Creazione di tipi di dati personalizzati

Obiettivo: Organizzare i propri file in pacchetti. Imparare alcune delle tecniche di base e i benefici della programmazione orientata agli oggetti. Capire le differenze tra la programmazione procedurale e quella orientata agli oggetti.

  • Creazione di un namespace memorizzando più file in un pacchetto
  • Incapsulamento di dati e funzioni in un singolo file di definizione della classe
  • Documentazione dei tipi di dati personalizzati
  • Creazione e utilizzo di variabili con tipi di dati personalizzati

Progettazione di una classe MATLAB

Obiettivo: Creare oggetti affidabili separando interfaccia e implementazione. Migliorare la manutenibilità del codice evitando la duplicazione del codice stesso. Personalizzare alcune operazioni standard per le proprie classi.

  • Definizione di interazioni protette tramite metodi di accesso ai dati
  • Progettazione dell'interfaccia pubblica della classe con attributi di proprietà e metodi
  • Personalizzazione degli operatori standard per la propria classe
  • Prevenzione della duplicazione del codice attraverso il refactoring interno

Creazione di gerarchie di classi

Obiettivo: Relazionare molteplici classi simili attraverso una superclasse comune. Estendere la superclasse generica specializzando il suo comportamento nelle sottoclassi.

  • Creazione di una superclasse attraverso l'astrazione
  • Ereditarietà da una superclasse
  • Definizione di proprietà e metodi astratti
  • Implementazione del comportamento specializzato nelle sottoclassi

Giorno 2


Semplificazione dei riferimenti multipli

Obiettivo: Inglobare una classe in un'altra attraverso l'aggregazione. Distinguere i casi d'uso del passaggio per valore e del passaggio per riferimento. Definire una classe che mostra il comportamento del passaggio per riferimento.

  • Creazione di una classe viewer contenente una classe di dati
  • Scrittura di codice dipendente dal contesto (polimorfismo)
  • Riferimento a un oggetto dati da più oggetti viewer
  • Scelta tra classi handle e classi valore

Scrittura di unit test

Obiettivo: Garantire il comportamento corretto del codice scrivendo dei test formali per la corrispondente unità di codice. Sfruttare l'ambiente unit testing fornito all'interno di MATLAB. Migliorare qualità e flessibilità del software.

  • Panoramica dell'ambiente unit testing di MATLAB
  • Scrittura di un metodo di test
  • Creazione di un ambiente di test usando metodi di setup e teardown
  • Parametrizzazione di un metodo di test
  • Verifica di condizioni di errore
  • Aggregazione ed esecuzione di suite di test

Sincronizzazione di oggetti

Obiettivo: Reagire automaticamente ai cambiamenti di una proprietà usando eventi, listener e callback predefiniti. Attivare le chiamate di funzioni basate su eventi personalizzati.

  • Eventi, listener e callback
  • Utilizzo di eventi di proprietà predefiniti
  • Query delle meta-informazioni di una classe
  • Definizione di listener di proprietà
  • Implementazione di una funzione di callback
  • Definizione di eventi personalizzati e relativi callback

Livello: Intermedio

Prerequisiti:

Durata: 2 giorni

Lingue: Deutsch, English, Français, 한국어

Guarda il programma e iscriviti