Simulink Design Verifier

Convalida dei requisiti

Verifica la coerenza e la completezza dei requisiti modellati prima di iniziare la progettazione.

Rilevazione degli errori diagnostici e di run-time

Prima di eseguire delle simulazioni, è possibile rilevare errori di modellazione e di run-time, compresi integer overflow, divisioni per zero, array fuori limite, valori anomali ed errori in virgola mobile, oltre a errori di validità dei dati.

Come trovare la logica morta

Trova oggetti nel tuo modello che non possono essere attivati durante la simulazione e l’esecuzione del codice generato.

Analisi della copertura dei test mancante

Aumenta e amplia i casi di test esistenti creati manualmente per affrontare l’aspetto della copertura incompleta del modello, la copertura del codice generato e del codice C/C++ richiamato dai blocchi Simulink® e nei grafici Stateflow®.

Verifica dei requisiti formali di sicurezza

Accertati che il tuo progetto si comporti nel rispetto dei requisiti di sicurezza definiti formalmente ed espressi usando MATLAB®, Simulink e Stateflow.

Creazione di casi di test in base ai requisiti

Genera casi di test a partire da modelli di requisiti di sistema.

Semplificazione dei modelli per la distribuzione

Dopo aver convalidato completamente il modello di varianti master, usa il riduttore di varianti per generare un modello ridotto per un sottogruppo di configurazioni valide. Verranno ridotti anche tutti i file correlati e le dipendenze delle variabili. Gli artefatti ridotti vengono inseriti in un pacchetto all’interno di una cartella separata per consentirne una distribuzione semplice e la condivisione con clienti e partner.

“Consentendoci di analizzare rapidamente i requisiti, di riutilizzare i progetti di prodotti precedenti e di eliminare gli errori dovuti alla codifica manuale, la progettazione Model-Based ha ridotto i tempi di sviluppo. A nostra volta, siamo riusciti ad accorciare i tempi di lavorazione per andare incontro alle esigenze dei nostri clienti.”

MyoungSuk Ko, LS Automotive