MATLAB e Simulink per sistemi di comunicazione wireless e cablati

Le famiglie di prodotti MATLAB® e Simulink® aiutano gli ingegneri a progettare e simulare sistemi di comunicazione con maggiore velocità e precisione. Utilizzando modelli dettagliati di basso livello e astrazioni comportamentali di livello superiore, gli ingegneri delle comunicazioni sono in grado di implementare il livello desiderato di fedeltà del modello e prestazioni di runtime da un unico ambiente. MATLAB e Simulink ottimizzano i workflow di progettazione aiutando gli ingegneri a:

  • Progettare, simulare e prototipare sistemi wireless complessi quali 5G e WLAN
  • Sviluppare algoritmi su un’unica piattaforma per dispositivi/stazioni base wireless e chip per semiconduttori combinando elaborazione di segnali, segnali analogici/ibridi, RF e antenne
  • Progettare sistemi di comunicazione cablata SerDes e generare modelli IBIS-AMI per interconnessioni digitali ad alta velocità

“MATLAB e Simulink forniscono una piattaforma di sviluppo di sistemi unificata ed efficiente per il collegamento tra analogico e digitale, software e hardware, algoritmo, implementazione e verifica.”

Erni Zhu, Huawei

Utilizzo di MATLAB per lo sviluppo di sistemi di comunicazione

Infrastruttura per le comunicazioni

Gli ingegneri di stazioni base e reti utilizzano MATLAB e Simulink per:

  • Progettare e modellare link di comunicazioni end-to-end
  • Progettare, simulare e verificare sistemi wireless complessi utilizzando standard industriali come 5G e WLAN
  • Modellare in modo efficiente canali avanzati come MIMO e analizzare gli effetti dei disturbi della RF sulle prestazioni della rete
  • Prototipare, progettare e verificare su FPGA e ASIC

Dispositivi mobili (smartphone, tablet, chip wireless)

Gli strumenti MATLAB e Simulink sono ampiamente utilizzati nelle progettazioni di dispositivi mobili come smartphone o tablet. Queste includono la progettazione e l’analisi a livello di sistema, la modellazione dei canali di comunicazione, la simulazione mediante forme d’onda conformi agli standard come LTE e la prototipazione rapida utilizzando FPGA. Inoltre, gli ingegneri delle comunicazioni mobili utilizzano MATLAB e Simulink per:


Reti ottiche e cablate

Gli ingegneri delle telecomunicazioni e dell’integrità dei segnali utilizzano MATLAB e Simulink per progettare, simulare e modellare elementi dell’interfaccia digitale ad alta velocità. Tra le applicazioni più diffuse degli strumenti MATLAB e Simulink figurano:

  • Progettazione di algoritmi SerDes quali CTLE e DDR
  • Modellazione di un backplane ad alta velocità
  • Esplorazione dei tradeoff dell’architettura mediante la simulazione a livello di sistema
  • Creazione di modelli HDL, IBIS-AMI o SystemVerilog DPI per l’implementazione o la convalida