Supporto ISO 26262 in MATLAB e Simulink

Lo sviluppo di sistemi ad alta integrità nel settore automotive è caratterizzato dalla dimostrazione di conformità a ISO® 26262, uno standard internazionale per la sicurezza funzionale di veicoli stradali. ISO 26262 classifica le funzioni nei livelli di integrità della sicurezza nel settore automotive (ASIL) dalla A alla D, ovvero dai meno rigidi ai più rigidi. I fornitori OEM e Tier-1 stanno adattando i processi di sviluppo ECU per utilizzare la progettazione model-based con ISO 26262.

Embedded Coder®, gli strumenti di verifica dei modelli Simulink® e gli strumenti di verifica del codice Polyspace® sono certificati da TÜV SÜD come strumenti qualificati conformemente allo standard ISO 26262 per ASIL A-D. Tali qualificazioni si basano su un flusso di lavoro di verifica automatico e specifico per l’applicazione. Supporta il modello back-to-back e il test di codice, come altamente consigliato da ISO 26262-6 per ASIL C e D, utilizzando la modalità di simulazione processor-in-the-loop (PIL) in Simulink. In questo modo, gli ingegneri possono sfruttare le ottimizzazioni del coder e del compiler, tra cui il codice generato da Embedded Coder specifico per processore, per produrre software più rapidi ed efficienti a livello di memoria necessari per le ECU di produzione di massa. Oltre alla generazione di codice C, i casi d’uso per la qualificazione degli strumenti in base a ISO 26262 di Embedded Coder includono le sue capacità di generare codice AUTOSAR e C++.

La documentazione del flusso di lavoro, i certificati e i report TÜV SÜD, le suite di test e gli elementi aggiuntivi per la certificazione vengono forniti nell’IEC Certification Kit (per ISO 26262).

“Senza la progettazione model-based, avremmo avuto bisogno almeno del 30% in più di tempo per sviluppare e certificare il software di applicazione ESCL. Abbiamo risparmiato tempo e sforzi generando codice efficiente che ha soddisfatto tutti i nostri requisiti di velocità e memoria”.

Cheng Hui, platform and process manager, KOSTAL

ISO26262:2018 afferma che Simulink e Stateflow sono adatti per l’architettura software e le notazioni per la progettazione per l’unità software e come base per la generazione automatica di codice.

Utilizzare MATLAB per  ISO 26262

Ulteriori informazioni sul supporto MathWorks per ISO 26262: