MATLAB e Simulink per il settore automazione industriale e macchinari

MATLAB® e Simulink® consentono agli ingegneri di affrontare la complessità sempre crescente delle moderne apparecchiature di produzione e di rispondere alla richiesta di maggiore flessibilità.

Gli ingegneri che si occupano di automazione industriale e macchinari usano la progettazione Model-Based in MATLAB e Simulink per:

  • Progettare e testare sistemi di controllo macchine e la logica di supervisione
  • Eseguire test automatici su determinate funzioni delle attrezzature
  • Progettare algoritmi di intelligenza artificiale (IA) per la manutenzione predittiva e l’ottimizzazione delle operazioni
  • Generare codice in tempo reale (C/C++, IEC 61131-3) per PLC e controller industriali

“Come società di produzione, non abbiamo dei data scientist con esperienza nel machine learning, ma MathWorks ci ha fornito gli strumenti e le conoscenze tecniche con cui, nel giro di pochi mesi, siamo riusciti a sviluppare un sistema di manutenzione preventiva per la produzione.”

Dr. Michael Kohlert, Mondi

E-book gratuito

Presentazione sulla Smart Industry

Consulta gli esempi e scopri come affrontare le 3 principali sfide ingegneristiche.

Gemelli digitali

Con MATLAB e Simulink, gli ingegneri riescono a definire dei modelli usando degli strumenti di modellazione basati sulla fisica e multi-dominio, oltre che i dati derivanti dalle loro risorse. Sia i modelli basati su dati che quelli fondati sulla fisica sono ottimizzabili usando i dati reali provenienti dall’asset operativo in modo da operare come gemelli digitali. Gli ingegneri potranno utilizzare questi gemelli digitali per effettuare previsioni, simulazioni ipotetiche, il rilevamento di anomalie, l’isolamento di guasti e altro ancora.

Usando MATLAB e Simulink, gli ingegneri sono in grado di implementare gemelli digitali nelle loro applicazioni ovunque lo ritengano opportuno (dispositivi smart edge, PLC, controller industriali o nell’infrastruttura IT del sistema).


Intelligenza artificiale

Grazie a MATLAB e a Simulink, gli ingegneri hanno la possibilità di integrare algoritmi di intelligenza artificiale e di data science nelle applicazioni di automazione industriale senza avere particolare esperienza nei campi della data science o del machine learning. Per esempio, gli ingegneri sono in grado di gestire dati di scarsa qualità usando app dedicate per etichettare i dati o per addestrare modelli di IA.


Commissioning virtuale

Con MATLAB e Simulink, gli ingegneri sono in grado di utilizzare un modello di simulazione di componenti, sistemi o impianti per testare e convalidare i loro progetti prima dell’implementazione su attrezzatture di prototipazione e produzione vere e proprie. Il commissioning virtuale consente agli ingegneri di individuare ed eliminare errori di progettazione nelle fasi preliminari del processo, di accorciare i tempi di sviluppo e convalida, riducendo al contempo il rischio e i danni potenziali.


Integrazione della produzione

Gli algoritmi di MATLAB e Simulink sono distribuibili in produzione su dispositivi a livello di campo (edge), a livello di supervisione e controllo oppure a livello enterprise (server o cloud IT).

MATLAB e Simulink possono comunicare attraverso un’ampia gamma di bus e protocolli, come: 

  • OPC UA
  • Ethernet TCP o UDP
  • EtherCAT
  • CAN
  • Seriale (ad esempio, RS232 o RS485)
  • Modbus
  • GPIB

Gli ingegneri hanno anche la possibilità di integrare MATLAB e Simulink con i software, come OSIsoft® PI System™.